Progetto realizzato a cura del Comune di Priverno

Chiesa di San Giovanni




Priverno

La chiesa di S.Giovanni Evangelista si trova in un caratteristico piazzale alla sommità di via Felice Orsini, stretta via secondaria che si apre lungo la via Consolare. Nella piccola piazza antistante si può ammirare la cosiddetta crocetta , piccola stele sorretta da quattro leoni, formata con i resti del pulpito romanico che si trova all’interno. La chiesa è affiancata da un robusto campanile e l’entrata è preceduta da un piccolo portico. L’interno è a tre navate segnate da pilastri asimmetrici, su cui si impostano archi disuguali e con tetto a capriate. Per i suoi affreschi e l’insolita architettura, è certamente la chiesa più interessante di Priverno , e forse anche la più antica, risale infatti ai primi tempi della Priverno medievale, IX-X sec. Fu riparata poi dopo i gravi danni subiti a seguito dell’incendio che distrusse la città nel 1159, con l’impiego di elementi ogivali . Lo stile eterogeneo romanico- gotico, che la caratterizza è rimasto fino ad oggi, esclusa qualche modifica nella facciata durante il XVI-XVII sec. e il sollevamento del pavimento. La prima scoperta degli affreschi, nascosti dalle pareti imbiancate, risale al 1906, quando vennero alla luce il ciclo di Santa Caterina, l’”Annunciazione gotica”, l’”Annunciazione” della navata sinistra, la grande Madonna in trono della parete d’ingresso e le “Stimmate di S.Francesco. Scoperte ulteriori avvennero durante il restauro del 1979, quando la Sovrintendenza delle Gallerie e Musei eliminò le pesanti decorazioni alle pareti non ancora esplorate, rivelando affreschi interessantissimi, come la “Madonna col Bambino e Santo Vescovo”, attribuita a Benozzo Gozzoli.



Gli affreschi ......

Madonna con Bambino e Santo Vescovo
Benozzo Gozzoli (?) 1420 circa - 1497
Affresco frammentario, cm.80x130
Chiesa di S.Giovanni, a sinistra del portone di entrata.
Scoperto nel 1979




Leggi la scheda
San Cristoforo
Scuola privernate, XV sec.
Affresco frammentario, cm.200c. x 150c.
Chiesa di S.Giovanni, parete destra navata centrale, in alto a destra.
Scoperto nel 1979




















Leggi la scheda
Annunciazione "gotica"
Scuola privernate, XIV-XV sec.
Maestro dell’Annunciazione “gotica”, XIV-XV sec.
Affresco, cm 150x130
Chiesa di S.Giovanni parete navata destra al centro















Leggi la scheda
Annunciazione
Collaboratore del Maestro di S.Caterina,
scuola privernate, fine XIVsec.

Affresco, cm.155x190
Chiesa di S.Giovanni, parete navata sinistra, in basso al centro.




Leggi la scheda
Cristo Redentore
Maestro di S.Giovanni, XIII sec.
Affresco frammentario, cm.190x120
Chiesa di S.Giovanni, parete navata sinistra, in alto a destra, accanto alla finestra.





















Leggi la scheda
Madonna col Bambino
fra S. Giovanni Evangelista E Santo Vescovo

Maestro della “Rosa Mistica”, XIV-XV sec.

Affresco, cm170x200
Chiesa di S.Giovanni, parete a sinistra dell’entrata, al centro.




Leggi la scheda
Madonna col Bambino e Santa Donatrice

Maestro dell’Annunciazioone “gotica”, XIV-XV sec.

Affresco, cm.220x260
Chiesa di S.Giovanni,. parete navata destra, al centro










Leggi la scheda
San Michele Arcangelo

Scuola privernate,XIVsec.

Sinopia, cm 155x80
Chiesa di S.Giovanni, parete navata sinistra, al centro sotto la finestra.






Leggi la scheda
Storie di Santa Caterina di Alessandria

Anonimo , XIV sec.

Affresco, cm800c. x 165
Chiesa di S.Giovanni, parete navata sinistra, in alto
a) Martirio dei filosofi
b) Disputa con l’imperatore Massenzio
c) Disputa coi filosofi
d Martirio della ruota
e) Decapitazione della santa e deposizione del suo corpo sul monte Sinai






Leggi la scheda
Storie di S.Nicola

Collaboratore del Maestro di S.Caterina, XIV-XV sec. (Scuola privernate)

Affresco, com.180x400
Chiesa di S.Giovanni, parete navata sinistra, in alto
a) S.Nicola dota le tre sorelle povere
b) Scena non identificabile
c) L’Ebreo e i ladri






Leggi la scheda