Progetto realizzato a cura del Comune di Priverno

Cattedrale Santa Maria Assunta




Priverno

Consacrata nel 1183, la Cattedrale ha subito importanti trasformazioni fin da tempi assai lontani.
Dopo i rimaneggiamenti ogivali (XIII sec.?) furono costruite le cappelle laterali a partire dalla prima metà del XVI secolo le quali furono trasformate successivamente fino a prendere la forma attuale, dovuta al restauro del 1776 – 1780. Il patrimonio artistico del monumento, specialmente quello pittorico, è stato annientato da questi lavori.
Delle pitture più antiche, se si esclude la bella tavola con la Madonna d’Agosto, è rimasto qualche povero frammento del XV secolo nella parete dell’ingresso centrale e un volto femminile nella Cappella del Presepe, sola testimonianza degli affreschi eseguiti durante la metà del XVI secolo.
Le opere delle cappelle cinquecentesche, anche perché quasi tutte patronali, sono scomparse da secoli, ma danni irreparabili sono stati fatti in epoche recenti al patrimonio lasciato dal XVIII secolo e a quanto rimaneva dei periodi precedenti.
Nonostante tutto rimane ancora qualche lavoro artisticamente interessante, scolorita immagine dello splendore antico, dovuto al decoro che il Capitolo imponeva rigorosamente, quando poteva, alla scelta delle opere fino a ricorrere al giudizio irrevocabile degli accademici di San Luca.



Le opere d'arte ......

Madonna di Mezzagosto
Anonimo XV sec.
Tempera su tavola cm. 117x53.


Leggi la scheda



La Madonna col Bambino e San Sebastiano.
Scuola privernate, XV sec.
Affresco frammentario, cm 100x130.
Parete ingresso, navata centrale.


Leggi la scheda




Volto muliebre.
Maestro Jeronimo (?), XVI sec.
Affresco frammentario, cm 40x40.
Prima cappella sinistra, parete sinistra.


Leggi la scheda

Volta navata centrale.
Roberto Bompiani e Costantino Ragghiandi, 1851
Affreschi

Leggi la scheda




Quattro evangelisti.
Roberto Bompiani e Costantino Ragghiandi, 1851
Affreschi, Cupola Cappellone.

Leggi la scheda




Madonna del Rosario e Santi.
Sciola napoletana (?), inizio XVII sec.
Olio su tela, cm 310x215.
Cappella della Madonna del Rosario.

Leggi la scheda




L’ultima cena.
Anonimo, inizio XVII sec.
Olio su tela, cm 268x180.
Parete destra del transetto.

Leggi la scheda


Madonna dei sette dolori.
Anonimo, XVII sec.
Olio su tela
Cappella del Sacramento (Cappellone)

Leggi la scheda